EURO 2012: le dichiarazioni post partita di Svezia-Inghilterra

E’ serata di festa in terra d’Inghilterra. La Nazionale di Roy Hodgson ha battuto la Svezia di Zlatan Ibrahimovic per 3-2 e ha raggiunto in testa al Girone D di Euro 2012 l’odiata Francia. Una partita combattuta e avvincente, decisa a poco più di 10′ minuti dalla fine da un grandissimo gol di tacco di Danny Welbeck, attaccante del Manchester United.

E proprio la punta match winner si dice contento delle vittoria nel post-partita, senza però risparmiare qualche critica ai suoi: “Sono felice di come sia finita la partita e che l’Inghilterra abbia guadagnato i tre punti, ma siamo dispiaciuti di aver preso due gol in apertura di secondo tempo. Ora torniamo in Polonia e cerchiamo di non ripetere gli stessi errori quando giocheremo contro l’Ucraina“.

Felice anche Theo Walcott, che con il suo ingresso ha letteralmente cambiato il volto del match: “Non voglio dire di essere stato colui che ha cambiato la partita. E’ sempre una soddisfazione entrare a gara in corso e mostrare cosa sai fare. Sono stato dispiaciuto di non aver iniziato la partita da titolare ma ho avuto un buon impatto sul match. Ero sufficientemente riscaldato e a questi livelli è importantissimo“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.