Christian Obodo rapito in Nigeria

Una pessima notizia sta sconvolgendo il mondo del calcio. Il centrocampista Christian Obodo secondo fonti governative è stato rapito da un gruppo armato in Nigeria.

L’episodio sarebbe avvenuto questa mattina a Warri, città natale del giocatore. Obodo si stava recando a messa con la sua autovettura quando un gruppo di banditi armati lo hanno costretto a scendere dalla macchina.  E’ proprio la targa dell’autovettura ad aver attirato l’attenzione dei malviventi secondo una prima ricostruzione della polizia locale. I rapitori avrebbero chiesto come riscatto 150.000 euro alla famiglia del calciatore. Obodo è attualmente tesserato con l’Udinese e quest’anno era finito in prestito al Lecce dove ha collezionato una ventina di presenze.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it