Euro2012 – Italia, De Rossi: “Giocherò in difesa”

Il centrocampista della Roma e dell’Italia, Daniele De Rossi, accetta le scelte tattiche del ct Prandelli senza fiatare e, in mancanza del centrale di difesa Andrea Barzagli, è pronto per interpretare il ruolo di difensore, svolto comunque anche in altre occasioni con la maglia giallorossa.

Più che al reparto del campo da occupare, Daniele De Rossi cerca innanzitutto di abbassare la tensione per i noti scandali del calcio italiano: “Gli scandali degli ultimi tempi non devono toccare la Nazionale – afferma il giocatore in conferenza stampa – Chi gioca non ha nulla a che vedere con tutto ciò che è successo nella vicenda scommesse. Adesso bisogna scendere in campo e cerchermo di scrivere pagine importanti come quella del 2006“.

Poi il calciatore romano ironizza sulle poche soddisfazioni avute con la squadra capitolina: “Scambierei  tutto quello che abbiamo vinto negli ultimi due anni con la Roma per vincere la competizione – scherza il giocatore – Comunque il fascino degli Europei è secondo solo a quello dei Mondiali. Ogni giocatore vorrebbe farne parte e per questo non importa se si viene spostati di una decina di metri in campo. Al 99,9% giocherò al centro della difesa – rivela Capitan Futuro – facendo da collante tra i reparti“.

 

 

Foto: gazzettagiallorossa.it

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.