Verso Euro2012, Ucraina decimata da intossicazione

Problemi seri per la Nazionale ucraina di Blochin. Ben dieci dei suoi giocatori sono stati colpiti da un’intossicazione alimentare di non poco conto, per la quale si trovano ricoverati in ospedale sotto flebo.

Si può parlare di allarme per l’Ucraina. La compagine capitanata da Schevchenko si trova in gravi difficoltà dopo che dieci dei suoi giocatori sono stati colpiti da un’intossicazione alimentare.

Passano in secondo piano le sconfitte nelle amichevoli contro Austria e Turchia. Adesso il commissario tecnico gialloblù Oleh Blochin dovrà gestire questa difficile situazione che include anche giocatori di prima fascia come Tymoschuk e Voronin: “I giocatori in questo momento sono ricoverati e alimentati attraverso delle flebo – dichiara l’allenatore della Selezione ucraina – Stanno molto male e adesso aspettiamo cosa ci diranno i medici. E’ strano, perchè abbiamo mangiato tutti gli stessi cibi – prosegue – Di certo la situazione è complicata e adesso abbiamo una settimana, speriamo ci sia il tempo di recuperare i ragazzi“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.