L’erede di un polpo è… una mucca!

Soltanto due anni fa era il polpo Paul, nato all’Isola d’Elba nel 2008 ma portato subito in Germania, a tenere banco ai Mondiali in Sudafrica con le sue curiose previsioni. Questo piccolo polpo riuscì ad azzeccare al 100% le previsioni di Sudafrica 2010 (8 su 8), mentre per gli europei del 2008 indovinò “soltanto” il 67% dei risultati (4 su 6). È stato citato anche da un capo di governo, il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad, come esempio delle superstizioni dell’Occidente. Niente male per un piccolo essere neanche dotato di parola.

Il polpo morì però nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2010, e quindi non potrà più deliziarci con le sue previsioni per Euro 2012. Niente paura però: a sostituirlo sarà una mucca scappata da un pascolo della baviera ed acquistata dai padroni del “Gut Aiderbichl” in Austria. Si chiama Yvonne e il suo debutto è previsto per venerdì 8 alla vigilia di Germania-Portogallo, in programma a Leopoli.

La mucca per decretare quale sarà la nazionale vincente dovrà scegliere tra due mangiatoie, appositamente addobbate con i colori delle due squadre che si contendono la vittoria. A questo punto non resta che aspettare e vedere se anche la mucca Yvonne sarà brava e fortunata con il Polpo Paul.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it