“Scioccato dal caso calcioscommesse”

Direttamente dal ritiro della Svezia, come riporta la Gazzetta dello Sport, Zlatan Ibrahimovic è tornato a parlare del caos calcioscommesse che ha coinvolto il calcio italiano e della sua possibilità di trasferimento all’estero.

Il capocannoniere della Serie A, impegnato con la Svezia nell’Europeo in Polonia e Ucraina, ha rilasciato le sue personalissime impressioni sulle scommesse illegali: “Ho letto qualcosa sui giornali, non sto seguendo la cosa al cento per cento ma è una vergogna che non ha niente a che fare col calcio. Se mi sono mai accorto di niente? Assolutamente no. Io sono uno che vuole sempre vincere e ho avuto anche la fortuna di giocare in grandi club – tuona Ibra – Sono un pò scioccato da quello che sta succedendo“.

Sul fonte calciomercato, invece, l’ex Juventus, Inter e Barcellona, ha dichiarato: “Ci sono state un paio di telefonate con la società ma la cosa importante è che ci siamo chiariti, sono situazioni a cui sono abituato“. Insomma, tutto chiarito con il Milan che anche per la prossima stagione potrà contare sull’apporto, in termini di gol e assist, dello svedese.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it