Verso Euro2012: ok Hodgson, pari per la Croazia

Sabato ricchissimo di amichevoli internazionali in vista della partenza di Euro2012. Tre vittorie ed un pareggio per le 4 selezioni qualificate per l’Europeo che scendevano in campo nel pomeriggio. Seconda vittoria sue due incontri sulla panchina dell’Inghilterra per mister Roy Hodgson: la nazionale dei tre leoni batte a “Wembley” i diavoli rossi del Belgio. Decide una rete del giovane Welbeck siglata nel primo tempo: l’attaccante dello United riceve palla da Ashley Young e supera con un tocco delizioso il portiere belga Mignolet. Avversari che ci provano nella ripresa, ma finisce così, senza altre marcature.

A Copenaghen, la Danimarca riscatta la batosta presa dal Brasile qualche giorno e si rifà battendo l’Australia con un gol per tempo. Vantaggio degli uomini di Olsen al 32′ con un preciso calcio di rigore del difensore Agger; Bjelland nella ripresa fissa il punteggio finale. Stravince anche la Polonia padrona di casa che passeggia 4-0 contro Andorra: Obraniak, una doppietta di Lewandovski ed un penalty di capitan Blaszczykowski certificano il buono stato di forma dei polacchi, anche se l’avversario non era certamente dei più difficili.

Pareggio 1-1 infine per la Croazia di mister Bilic, avversaria dell’Italia nel girone C. Succede tutto nel finale, coi croati che passano in vantaggio col brasiliano naturalizzato Eduardo, ma la Norvegia pareggia in pieno recupero con Elyounoussi.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.