Verso Euro 2012: Arnautovic sorprende l’Ucraina

Dopo l’Italia, anche l’Ucraina cade nella serata di amichevoli pre-Euro 2012. La formazione allenata da Oleh Blochin esce sconfitta 3-2 a sorpresa dall’Austria allenata da Marcel Koller.

I primi a passare in vantaggio sono proprio gli austriaci che approfittano dei ritmi davvero blandi per bucare la retroguardia ucraina con Junizovic. Nella ripresa sale invece lo spettacolo dopo gli ingressi di Shevchenko e Milevskiy nell’Ucraina. Al 56′ Gusev pareggia i conti dando il là a 10′ davvero infernali: ci pensa poi Marko Arnautovic a riportare avanti gli austriaci riagguantati nuovamente da Gusev pochi secondi più tardi. Il finale è divertente, fioccano le occasioni da una parte e dall’altra ma allo scadere l’Austria sorride ancora grazie all’ex Inter e attuale giocatore del Werder Brema, Marko Arnautovic che mette dentro il gol del definitivo 3-2.

AUSTRIA-UCRAINA 3-2

Austria (4-2-3-1): Lindner, Suttner, Scharner, Prodl, Klein (29′ Garics), Alaba (83′ Pehlivan), Baumgartlinger (68′ Kavlak), Ivanschitz (75′ Burgstaller), Junuzovic, Arnautovic, Janko (66′ Buger). All.: Marcel Koller.
Ucraina (4-1-3-2): Goryvainov (47′ Koval), Gusev, Khacheridi, Mikhalik, Rakitskiy, Tymoshchuk; Yarmolenko, Nazarenko (68′ Rotan), Konoplyanka (60′ Butko), Voronin (48′ Shevchenko), Devic (48′ Milevskiy). All.: Oleh Blochin.
Marcatori: 3′ Januzovic, 56′ e 65′ Gusev, 60′ e 90′ Arnautovic.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it