Boselli sulle scommesse: “Non ci credo, quel derby fu combattuto”

Nella sua breve esperienza genoana lasciò un segno indelebile nei tifosi del grifone: quel derby deciso con un bel gol negli ultimi minuti. Solo che proprio quella partita è ora finita pesantemente sotto i riflettori delle indagini sul calcioscommesse. Ruolo da protagonista lo avrebbe giocato Omar Milanetto, oggi agli arresti.

Mauro Boselli, però, stenta a credere a quanto si racconta di quel match. Ai microfoni di Sky ha dichiarato: “Non posso credere a quello che ho sentito in questi giorni. Sono convinto che quel derby fosse una partita combattuta. Stento a credere certe cose su un derby, una partita così sentita. Dopo quella vittoria ricordo le esultanze nello spogliatoio. Eravamo tutti al settimo cielo“.

E su Milanetto, l’imputato numero uno: “Certo, anche lui esultò. A me è sempre sembrata un’ottima persona“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.