Bologna, si guarda in Francia

Il Bologna continua a sondare il mercato alla ricerca di rinforzi per la prossima stagione. Dopo il Sud America, e l’Uruguay in particolare, adesso è la volta di sondare il mercato francese. Due gli obiettivi, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, del direttore generale Roberto Zanzi: Monzon e Boly.

Fabian Monzon è un esterno sinistro argentino, classe 1987, cresciuto nel vivaio del Boca Juniors con cui ha disputato una cinquantina di gara. Attualmente è in forza al Nizza in Francia dopo aver giocato per una stagione anche in Spagna con la maglia del Betis Siviglia. In questa stagione ha giocato 39 gare in campionato mettendo a segno 10 reti. È nel giro della nazionale maggiore argentina con cui la scorsa estate ha svolto il ritiro pre Copa America, per poi essere tagliato in extremis. Ha inoltre vinto la medaglia d’oro ai giochi olimpici di Pechino.

Willy Boly è invece un centrale di difesa, classe 1991, cresciuto nell’accademia francese di Clairefontaine prima di passare nelle giovanili dell’Auxerre nel 2007. In questa stagione ha giocato 16 partite, con un gol, mostrando buone qualità nonostante la disastrosa stagione del suo club. Ha inoltre vestito tutte le maglie delle selezioni minori della Nazionale francese.

Il Bologna vorrebbe prendere in prestito, con diritto di riscatto, i due giocatori per la prossima stagione.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.