Lo Monaco si presenta così: “Controllerò tutto. Voglio la stella qui”

Alle 11 si è tenuta a Pegli la conferenza stampa di Pietro Lo Monaco, presentato ai giornalisti dal presidente Enrico Preziosi: molti spunti interessanti e che ha confermato lo stile schietto e deciso dell’ex dirigente del Catania.

Il patron del grifone ha specificato come Lo Monaco abbia firmato un triennale e ricoprirà la carica di “amministratore delegato con funzioni anche di direttore generale“. Preziosi ha poi dichiarato in modo sibillino, quasi a confermare le ultime indiscrezione che vorrebbero il presidente pronto ad un passo indietro: “Con Lo Monaco lascio il Genoa in buone mani“.

Queste le altre parole di Lo Monaco nella conferenza di presentazione a Villa Rostan: “Sono un aziendalista e come tale cercherò di far sì che la società piu antica d’italia possa raggiungere grandi obiettivi. Tutto deve funzionare affinche’ il Genoa faccia un percorso di affidabilita’ globale. Curero’ prima di tutto aspetti aziendali e gestionali“.

Poi tuona così: “Vorrei tanto festeggiare la stella nella mia permanenza qui. Chi prende uno come me prende pregi, difetti e sa di che morte deve morire. Io controllero’ tutto,non solo la prima squadra ma anche tutto il settore giovanile“.

Sull’argomento mercato e progetti futuri: “L’allenatore sarà De Canio, con un contratto di un anno, lo staff sarà quello dell’anno scorso con qualche integrazione. De Canio sara’ ufficializzato in conferenza settimana prossima. L’allenatore mi dira’ le sue esigenze e ci confronteremo. Destro? è un uomo mercato ma magari potrebbe anche essere un giocatore del Genoa, vedremo…non c’e’ fretta. C’è la volontà della società di costruire un nuovo impianto sportivo, se capiterà non mi lascerò sfuggire l’occasione“.

Lo Monaco sembra già perfettamente integrato nell’ambiente Genoa: “La maglia del genoa è intrisa di storia e addosso deve pesare quintali, bisogna sentirla. Non esiste che un giocatore vivi il genoa come una squadra di passaggio, il Genoa è una squadra di prestigio“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.