Delli Carri: “Verratti resta, Insigne forse”

Daniele Delli Carri, direttore sportivo del Pescara, a Calciomercato su Premium Calcio, ha parlato delle situazioni di Lorenzo Insigne e Marco Verratti e del loro possibile futuro lontano da Pescara, senza tralasciare altri nomi caldi di questo calciomercato.

“Insigne ancora oggi abbiamo possibilità di tenerlo, di rinnovare con il Napoli. Zeman e la Roma? Non penso che possano intervenire, perché il Napoli non avrà senza dubbio intenzione di lasciarlo a una diretta concorrente. Zeman lo porterebbe volentieri in giallorosso, ma i partenopei non glielo daranno. Credo possano essere più interessati a lasciarlo a noi per farlo crescere. Insigne può rimanere perché parlando con de Laurentiis abbiamo valutato il tutto sotto l’aspetto tecnico. – continua Delli Carri parlando di altri uomini mercato – Capuano al Napoli? Assolutamente no. Cascione può seguire Zeman? Non credo. Caprari? Riscatteremo la metà come era negli accordi con la Roma. Delio Rossi è il più vicino a sostituire il boemo in panchina? Se devo dire la verità la risposta è no”.

L’attenzione si sposta poi su Verratti, talento nel mirino di Inter e Juventus: “Al cento per cento rimarrà da noi. Pensiamo sia un giocatore di qualità e lo consideriamo un punto di partenza del Pescara. Su di lui già prima della convocazione in Nazionale si era scatenata un’asta, ora lo è ancora di più. Lui rimarrà comunque da noi, al di là del fatto che venga ceduto o meno. Accordo con la Juve? Lo smentisco categoricamente, non penso che lui abbia trattato con un’altra società senza che il suo procuratore ci coinvolgesse”.

[Fonte: Sportmediaset.it]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.