Un Ranieri a Monaco, ma non è il principe…

Con quel cognome lì, il Principato non poteva che aggiungersi alle tante tappe della sua carriera. Claudio Ranieri è il nuovo allenatore del Monaco: manca ancora l’annuncio ufficiale ma la firma c’è già stata. Il testaccino ripartirà dalla Ligue2, con un progetto ambizioso e con la voglia di inserirsi nell’elité del calcio francese.

Troverà vecchie conoscenze del campionato italiano, da Ludovic Giuly e Vladimir Koman all’ultimo arrivato Andrea Raggi. Contratto triennale e quasi tre milioni di ingaggio. Obiettivo? La promozione immediata.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.