Prova di forza dell’Ucraina

L’Ucraina comincia bene il percorso verso gli Europei vincendo per 4-0 sulla non irresistibile Estonia, con una formazione inizale ricca di novità negli uomini e nel modulo.

Con un quasi inedito 3-4-3 i ragazzi di Blochin partono subito all’assalto trovando il vantaggio dopo appena 9 minuti con un’azione sulla sinistra del tandem Nazarenko-Yarmolenko, col secondo che fredda Aksalu. Il raddoppio arriva poco dopo la mezzora con Gusev che trasforma un calcio di rigore. Chiude il primo tempo la perla di Voronin al termine di una bella azione individuale. Nella ripresa l’Ucraina cambia molti uomini, ma il risultato non cambia al 50° una combinazione made in Dinamo Kiev fra Shevchenko e Milevskyi porta quest’ultimo a segnare il gol del definitivo 4-0. L’Ucraina potrebbe anche dilagare maggiormente, ma alla fine si accontenta del risultato limitandosi a fare accademia fino al fischio finale.

I tabellini

Ucraina-Estonia 4-0

Ucraina (3-4-3): Pyatov; Gusev (63′ Butko), Khacheridi, Selin; Konoplyanka, Mikhalik (46′ Rakitskiy), Tymoshchuk, Yarmolenko (46′ Shevchenko); Nazarenko (54′ Saleznyov), Devic (45′ Milevskiy), Voronin (46′ Alyev). All. Blochin

Estonia (4-3-3): Aksalu; Sisov (61′ Palatu), Steopanov, Klavan, Kruglov; Kams (46′ Lindpere), Vunk, Dmitrijev (50′ Vassiljev); Saag, Tamm (45′ Oper), Konsa (46′ Kink). All. Ruutli

Marcatori: 9′ Yarmoleknko, 34′ Gusev, 41′ Voronin, 50′ Milevskiy

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.