Olanda, da valutare le condizioni di Mathijsen

Ha lasciato scorie il k.o. interno dell’Olanda di sabato scorso nel match amichevole contro la Bulgaria. Oltre alla sconfitta , che va ad aggiungersi a quella contro il Bayern Monaco di martedì scorso anche se in quel caso la formazione proposta dal C.T. Van Marwijk era del tutto sperimentale, c’è da registrare la preoccupazione per le condizioni del centrale del Malaga Joris Mathijsen, uscito al 16′ della sfida dell’Amsterdam Arena per un problema muscolare alla coscia. Dalle prime analisi pare che il muscolo non sia lacerato e che si possa trattare di stiramento, in quest’ultimo caso i tempi di recupero potrebbero aggirarsi attorno alle due settimane. Il difensore centrale è quindi a forte rischio per l’esordio del 9 giugno contro la Danimarca, si farà il possibile per recuperarlo per la sfida chiave del girone B, quella del 13 giugno contro la Germania.

L’unica nota lieta della serata di sabato, oltre all’ arrivo in ritiro di Arjen Robben, è stata l’esordio di Jetro Willems, classe 1994, il giocatore piu’ giovane ad esordire in maglia oranje dai tempi di Gerald Vanenburg (1982).

Condividi
Cresciuto a pane e calcio ma malato di sport americani sia professionistici che collegiali, faceva parte del primo MondoPallone. Ha collaborato, tra gli altri, con Calciomercato.com, RealSport e Firenzenews. Ha molte esperienze di eventi sportivi dal vivo in diversi Paesi.