Euro 2012: la Francia supera a fatica l’Islanda

Una formazione islandese giovane e ben messa in campo dall’esperto Lars Lagerback, fa soffrire più del dovuto la Francia di Laurent Blanc che, dopo essere andata sotto di due gol, è riuscita solo nel finale a rimontare il risultato. Grazie ai gol di Ribery e Rami i galletti riescono a  portare a casa una vittoria che non cancella una prova poco convincente, che suona come un campanello d’allarme per i transalpini a soli undici giorni dall’inizio degli Europei.

L’Islanda si porta avanti nella prima frazione grazie a due reti segnate nel giro di cinque minuti, da Bjarnason e Sigthorsson, sorprendendo i francesi parsi un po’ impacciati in fase difensiva e inconcludenti in quella offensiva. Nella ripresa Debuchy accorcia le distanze riportando sotto i galletti, che però non riescono a trovare il bandolo della matassa fino a 4 minuti dal termine, quando Ribery sigla il gol del pareggio. Rami un minuto dopo realizza il gol del sorpasso, ma Blanc avrà molto da lavorare se vuole arrivare alla gara di esordio nelle condizioni migliori.

 

FRANCIA (4-3-2-1): Mandanda; Debuchy, Rami, Mexes, Evra; Nasri (60′ Martin), Cabaye (59′ A. Diarra), Gourcouff (75′ Ribery); Ben Arfa (59′ Giroud), Menez (75′ Valbuena); Benzema (60′ Malouda). A disp.: . All. Laurent Blanc

ISLANDA (4-2-3-1): Halldorsson, R. Sigursson, E. Jonsson (66′ Danielsson), Jonasson, Valgardsson (57′ Skulason); Gunnarsson, Bjarnason; G. Sigursson, R. Gislason (76′ Gudmundsson), Arnason; Sigthorsson (46′ Hedinsson). All. Lars Lagerback.

Marcatori: 28′ Bjarnason, 33′ Sigthorsson, 52′ Debuchy, 86′ Ribery, 87′ Rami.

Condividi
Appassionato di calcio in genere, ha collaborato con alcune testate locali che si occupano di calcio giovanile ed è uno dei "vecchietti" reduci del primo MP. Vive a Torino ed è papà di due splendide bimbe. Email: spanetta@mondosportivo.it