Verso Euro 2012, Pirlo: “Vogliamo arrivare in fondo”

Direttamente dal ritiro azzurro e in vista della rassegna Europea in Polonia e Ucraina, è tornato a parlare il faro del centrocampo della Nazionale di Cesare Prandelli e della Juventus, Andrea Pirlo.

Il regista, ex Milan, che quest’anno ha trascinato i bianconeri allo scudetto a suon di possesso palla, geometrie e verticalizzazioni improvvise, ha fissato l’obiettivo per l’Italia in questi Europei: “Il nostro obiettivo è quello di arrivare fino in fondo alla competizione – spiega Pirlo dal ritiro di Coverciano – Non siamo tra i favoriti e lo sappiamo, ma sono convinto che questa Nazionale può arrivare tra le prime quattro“.

Primo avversario? La Spagna di Vicente Del Bosque campione del Mondo e d’Europa in carica: “La Spagna secondo me è fortissima, la considero la favorita. Poi ci sono altre grandi squadre come Olanda, Germania e Francia. L’Italia? Ha grande forza interiore, somiglia alla Juve e può arrivare lontano, c’è tutto per far bene“.

Per finire, a distanza di qualche settimana dalla vittoria dello scudetto, l’ultima stilettata di Pirlo nei confronti della sua ex squadra, il Milan: “Al Milan pensavano che fossi finito, ma sono ancora qui. Non so se continuerò in Nazionale fino al 2014, vediamo se sarò ancora utile e se sarò convocato“.

Fonte foto: massimorotondophoto

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it