Conte: “Juve, è solo l’inizio”

Le gesta della stagione appena conclusa rimangono ben salde nella memoria di Antonio Conte. Premiato dallo Juventus Club Rai, il tecnico leccese è tornato a parlare della stupenda cavalcata verso lo scudetto.La soddisfazione è tanta ma non toglie spazio alla fame dell’ex capitano bianconero. Oltre ad elogiare i suoi ragazzi, Antonio Conte suona la carica in vista di un futuro che dovrà essere ancora migliore.

Queste le sue parole: “Abbiamo fatto qualcosa di mostruoso, di impensabile. Nessuno pronosticava che potesse esserci una squadra in grado restare imbattuta per 38 partite. Nonostante in estate ci fosse stata una ricostruzione totale, i risultati ci hanno premiati sin da subito. Siamo molto orgogliosi, anche per il gioco espresso. Credo di non mentire se dico che abbiamo fatto vedere il calcio più bello d’Italia”.

L’entusiasmo poi esce di scena. A mettersi in evidenza è adesso l’insaziabile ambizione del nuovo corso juventino: “E’ solo un punto di partenza, dobbiamo ancora dimostrare tantissimo. Siamo tornati ad essere competitivi, la prossima sfida sarà quella di mantenere la leadership nel torneo nazionale e di salire alla ribalta anche in Europa”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.