L’Austria Vienna non conferma Ivica Vastic

Si è conclusa l’avventura di Ivica Vastic sulla panchina dell’Austria Vienna. L’ex nazionale austriaco a dicembre era stato promosso dalle riserve alla prima squadra per sostituire Karl Daxbacher.

Il cambiamento tecnico non ha portato frutti e “i violetti”, come vengono soprannominati in Austria, non sono riusciti a migliorare il quarto posto in classifica, terminando dietro i cugini del Rapid ed estromessi per un punto dall’Europa. Una stagione disastrosa per uno dei club austriaci più blasonati che ha convinto la dirigenza viennese a non confermare il rapporto di collaborazione con Vastic.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.