Hamsik conferma: “Cannavaro e Maggio mi hanno tagliato la cresta”

Promessa mantenuta. Il Napoli trionfa a Roma in Coppa Italia e per Marek Hamsik, tra l’altro autore del secondo gol del successo degli azzurri, è tempo di mantenere le promesse.

Il trequartista del Napoli, infatti, ha perso la sua famosissima “cresta”: “Cannavaro e Maggio mi hanno tagliato la cresta. Era una promessa che ho mantenuto – ha spiegato il calciatore del Napoli nel post partita – Dopo tantissimi anni abbiamo riportato un trofeo a Napoli e non vedo l’ora di festeggiare in città. Ho un contratto per altri cinque anni. Il progetto c’è e andiamo avanti, anche nella prossima stagione saremo in Europa“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it