Xavi: “Pep mi ha sorpreso ma con Tito torneremo a vincere”

Venerdì prossimo, in occasione della tanto attesa finale di Coppa del Re contro l’Athletic Bilbao, Pep Guardiola guiderà il Barça per l’ultima volta in una gara ufficiale cercando di conquistare l’ennesimo trofeo per i blaugrana.

E in vista del match di coppa, sull’addio del tecnico catalano, è tornato a parlare uno dei capitani silenziosi del Barça, Xavi Hernandez: “Ci sarà continuità tra il lavoro di Pep e quello di Tito, gli ingranaggi saranno gli stessi ma dovremo vedere cosa accadrà all’inizio della prossima stagione – spiega il registra del Barcellona che promette spettacolo anche per il prossimo anno – Ovviamente lavoreremo fino alla morte per tornare a vincere trofei importanti, nello spogliatoio si respira ancora un’aria positiva. Tito è molto bravo, conosce l’ambiente e vede bene il calcio. Non credo che avrà problemi al suo esordio da primo allenatore, non si tratta di un cambio drastico. Voglio essere sincero, mi ha sorpreso la decisione di Guardiola di lasciare la squadra, l’omaggio rivolto dal Camp Nou è stato sincero e commovente“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it