Su tutti i campi un minuto di silenzio per la strage di Brindisi

In seguito alla tragica strage avvenuta questa mattina nei pressi dell’Istituto Professionionale per le Scienze Sociali “Morvillo Falcone” di Brindisi, in cui ha perso la vita Melissa Bassi, una studentessa di 16 anni, tutto lo sport italiano osserverà nel corso del fine settimana un minuto di silenzio per commemorare la perdita della povera innocente vittima dell’attentato.

Il presidente del CONI Petrucci, infatti, ha invitato, con una nota apparsa sul sito ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano,

le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive, che si disputeranno in Italia nel weekend

Tutta la Redazione di Mondopallone.it si unisce, ovviamente, al cordoglio della famiglia della giovane.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.