Dopo il “Polpo Paul” ora arriva un maiale…

Ve lo ricordate quel fenomeno di Paul, il polpo indovino che stupì tutti agli ultimi Mondiali in Sud Africa guadagnandosi la stima e la fama di milioni di scommettitori nel mondo?

Bene, non c’è più Polpo Paul ma Euro 2012 ha già una nuova mascotte per pronostici e scommesse. Si tratta di un maiale che ha già dimostrato di avere grandi capacità profetiche. L’amministrazione cittadina della capitale ucraina Kiev, ha infatti annunciato che sin dalle prime partite diffonderà ogni giorno alle 16 le previsioni del nuovo indovino, che per ora non ha un nome.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it