Balotelli: “Cesare tranquillo, farò il bravo”

EURO 2012 è ormai alle porte e per lui è arrivato il momento della verità. Mario Balotelli è potenzialmente un giocatore capace di cambiare con un tocco di classe assoluta un match bloccato, è capace di stupire e di poter trascinare l’Italia alla vittoria.

Per farlo però, bisogna lasciare in Inghilterra il ‘bad boy‘ tanto calpestato dai tabloid e, nella valigia per la Polonia e l’Ucraina, mettere solo tanta buona volontà e voglia di diventare finalmente un campione. Ed è quello che SuperMario promette al ct Cesare Prandelli, che punta forte su di lui per impadronirsi dello scettro europeo. Balotelli al Corriere dello sport dichiara: “L’Europeo è una competizione importantissima. Prandelli deve stare tranquillo, darò il meglio senza combinare guai. Voglio disputare un grande Europeo e dare una soddisfazione alla gente. E’ il torneo più prestigioso assieme ai mondiali, ho sempre sognato di indossare la maglia azzurra fin da quando ero bambino, e ora il sogno è diventato realtà“.

l pronostico patriottico, poi, vien da se’: “La squadra rivelazione sarà l’Italia, anche se la Spagna è la squadra più forte ma non è impossibile batterla“.

Una promessa è una promessa….

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.