Ubriaco all’allenamento, è il solito Ronaldinho

La dissoluzione di Ronaldinho sembra non avere fine. Secondo Tv Globo e RedeTv, l’ex Pallone d’Oro si sarebbe presentato ubriaco agli allenamenti del Flamengo. 

Il fantasista avrebbe imboccato l’ingresso del centro sportivo in compagnia delle guardie del corpo, per nascondere il suo stato e chiedere di non prendere parte alla seduta. Dolori muscolari, questo il pretesto inventato con l’allenatore. L’atteggiamento non è stato gradito né dalla dirigenza né dai compagni di squadra; il calciatore è sceso in campo solo dopo l’insistenza del direttore generale Zinho.

Dalle gesta con un pallone tra i piedi, a quelle da ragazzaccio indisciplinato: è l’ennesima storia di un talento che tradisce sé stesso. A volte il successo uccide, vedremo se Ronaldinho avrà ancora “birra” in corpo per fornire il suo contributo alla causa del Flamengo.

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.