I gioielli fanno gola, anche se rotti

Illustre assente per i prossimi Europei tra i convocati della Nazionale italiana di Prandelli. E’ lo sfortunato Giuseppe Rossi, attaccante del Villarreal, che nonostante i due infortuni gravi che lo hanno messo fuori uso fino a Marzo prossimo continua ad essere cercato da grandi club.

E’ ovvio. La ragione principale dei discorsi di mercato sulla punta di diamante del Villarreal  e dell’Italia, Giuseppe Rossi, è innanzitutto da attribuire all’amara retrocessione del Sottomarino giallo in Liga Adelante (seconda divisione iberica).

Nelle ultime ore è intervenuto direttamente l’agente del giocatore italoamericano, Federico Pastorello, in merito alla situazione attuale del suo assistito: “Il giocatore è molto richiesto – rivela il procuratore a Radio Kiss Kiss – ma a causa dell’infortunio dovrà stare lontano dai campi fino a Marzo prossimo. La società che sia intenzionata a prelevarlo e pagargli lo stipendio anche nei prossimi mesi di inattività, comunque, farebbe un investimento per il futuro. I club interessati a Rossi ci sono. Napoli? Sarebbe una piazza gradita e non è da escludere, anzi. Può accadere di tutto“.

Il piccoletto attaccante ex Parma è stato corteggiato da importanti club di Serie A anche in passato, ma siamo sicuri che i top team si vogliano davvero prendere la responsabilità di investire una cifra importante (perchè nonostante la situazione fisica, il giocatore conta ancora un’elevato valore di mercato) con l’incognita del recupero di Pepito? Be’, potrebbe essere. Se l’Inter ha preso Guarin ad occhi chiusi…

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.