Catanzaro, Sorace abbandona la carica di ds

Dopo una sola stagione di collaborazione, il direttore sportivo Angelo Sorace lascia il Catanzaro per motivi strettamente personali. “Sento di dover seguire questa scelta dettata da motivi esclusivamente personali. Il presidente è rimasto incredulo quando gli ho comunicato la mia scelta“.

Ha fatto di tutto per convincermi di rimanere, affermando che per me una finestra rimarrà sempre aperta – sono le parole dell’ormai ex dirigente gialloross a “TuttoLegaPro” – Anche mister Cozza mi ha trattenuto più di mezz’ora al telefono nel tentativo di farmi desistere. Il presidente Cosentino è una persona ambiziosa e per raggiungere certi traguardi c’è bisogno di gente competente in ogni ruolo. Ho sempre sostenuto che il Catanzaro avesse bisogno di più persone, quindi è normale che si facciano dei nomi e non è certo questo il motivo che mi ha spinto a lasciare. Anni fa feci una scelta simile quando mi trovavo a Cosenza con mister Sannino, ma in quel caso c’erano situazioni societarie che non mi convincevano. Questo è il mio carattere e non posso certo cambiarlo“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it