Il Basilea trionfa nella Coppa Svizzera

Per l’undicesima volta nella sua storia, il Basilea si aggiudica la Coppa di Svizzera. Allo “Stade de Suisse” di Berna, i rossoblu battono ai calci di rigori il Lucerna, dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari si erano chiusi sul risultato di 1-1. Basilea in vantaggio al 56′ con un preciso colpo di testa di Huggel, all’ultima partita in carriera, che sfrutta al meglio un bel assist del compagno Frei, ma il Lucerna non ci sta e pareggia dopo una decina di minuti col difensore croato Puljic, bravo a girare in rete anch’egli di testa una sponda di Michel Renggli.

Parità che perdura per il resto dell’incontro; gol che non arriva nemmeno nell’extra time e lotteria dei calci di rigore che si rende inevitabile. Gli uomini di mister Vogel sono infallibili dal dischetto, mentre i bianco blu sbagliano due volte, prima con Ohayon e poi quello decisivo con Stahel, entrambi respinti dal portiere avversario Sommer. E’ il trionfo per il Basilea che, dopo il titolo nazionale della Super Liga svizzera, si aggiudica anche quest’altro trofeo.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.