Dalglish saluta: “Un onore aver allenato il Liverpool”

Con un solo trofeo vinto nell’arco della stagione, la Carling Cup, una finale di Fa Cup persa e una posizione finale di classifica non certo da Liverpool, Kenny Dalglish ha deciso di abbandonare la guida tecnica dei Reds.

Tramite una nota pubblicata sul portale ufficiale del club, l’allenatore ha comunicato il suo addio: “È stato un onore per me tornare qui da manager, ringrazio tutti per l’opportunità che mi hanno dato – si legge sul comunicato di Kenny Dalglish -. Mi sento orgoglioso di aver riportato il club a vincere la Carling Cup dopo sei anni dall’ultimo trofeo e di essere andato vicino al secondo titolo con la finale di FA Cup. Sono ovviamente deluso per i risultati in campionato, ma non cambierei con niente al mondo la vittoria della Carling Cup. Spero che sia un buon punto di partenza per tornare a vincere di nuovo. Dispiace lasciare il club, ma credo che il tutto sia stato gestito benissimo dai proprietari, con rispetto e dignità. So che loro vogliono portare in alto il club così come lo volevano all’inizio, spero davvero che ci riescano. Ringrazio tutti membri dello staff per i loro sforzi e la loro lealtà. Infine grazie ai tifosi, che non hanno mai fatto mancare a me e alla squadra il loro supporto“.

Liverpool che nei prossimi giorni dovrà quindi mettersi alla ricerca di un nuovo allenatore che possa risollevare le sorti del club in Premier League.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it