Guidolin, futuro in bilico: “Sono stanco”

Al termine della sfida tra Catania e Udinese che ha consegnato i preliminari di Champions alla formazione bianconera, proprio il tecnico dei friulani, Francesco Guidolin, ha rilasciato dichiarazioni molto importanti sul suo futuro.

Potrebbe, infatti, non essere certa la sua permanenza sulla panchina bianconera: “Faccio un ringraziamento ai miei giocatori e alla società – spiega il mister – questa qualificazione in Champions è stata più importante e forse più bella dell’anno scorso. Ma… Penso che avrò bisogno di un riposo lungo, non so se posso permettermi un’altra stagione da 50 e passa partite. Sento il bisogno di fermarmi un po’: non so se sarò pronto per l’inizio di luglio“.

Ai microfoni di Sky, Guidolin ha ribadito: “Sarei pronto per un ruolo da direttore tecnico con un giovane in panchina“. Totò Di Natale, invece, elogia le prestazioni della squadra: “Abbiamo giocato una grande partita, siamo stati bravi e abbiamo centrato un obiettivo fantastico: l’anno scorso quarti, quest’anno terzi, non era facile. Era difficile arrivare terzi, c’erano tante squadre che lo meritavano come Napoli, Lazio e Inter ma siamo stati più bravi noi. La dedica? Alla mia famiglia, ai miei compagni e alla mia mamma che mi guarda da lassù“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it