VIDEO – Libertadores: Vélez e Libertad prime qualificate ai quarti

Vélez Sársfield-Atlético Nacional e Libertad-Cruz Azul aprono il programma delle sfide di ritorno degli ottavi di Copa Libertadores che andranno in scena questa settimana: argentini e paraguaini sono così i primi a qualificarsi ai quarti.

Vélez Sársfield-Atlético Nacional 1-1 (and. 1-0) (highlights in alto, fonte: YouTube)
52′ Fernández (VS), 69′ Mosquera (AN)

  • A Buenos Aires il Vélez Sársfield, non senza fatica, stacca il pass per il turno successivo ed elimina l’Atlético Nacional: dopo il successo in Colombia per 1-0, basta l’1-1 agli argentini per essere la prima qualificata ai quarti. Forte del risultato dell’andata i padroni di casa iniziano il primo tempo con il freno tirato: ne approfittano i colombiani che tengono in mano il pallino del gioco e vanno vicini al gol che riaprirebbe i giochi in due occasioni. Al 15′ è Tula a deviare di testa un calcio di punizione sfiorando il palo destro della porta difesa da Barovero; quattro minuti dopo è lo stesso portiere argentino a respingere la conclusione di Hurtado. Nel finale di tempo si rivedono i padroni di casa con Lucas Pratto che, di testa, devìa il pallone sopra la traversa. L’intervallo ha un effetto positivo per il Vélez che rientra in campo più propositivo: al 51′ è solo un grandissimo intervento dell’estremo difensore ospite, Pezzuti, a respingere l’incornata di Domínguez; un minuto dopo però non può nulla il portiere di origini italiani sulla conclusione vincente di Fernández, a seguito del palo colpito da Cabral. Il gol sembra chiudere i giochi ma a tener vivo il discorso qualificazione ci pensa Mosquera calciando, da fermo, una bella punizione sotto la traversa e ristabilendo la parità. L’1-1 però non cambia: il Vélez Sársfield vola ai quarti dove affronterà la vincente del doppio confronto tra Santos e Bolivar.

Libertad-Cruz Azul 2-0 (and. 1-1)
9′ Núñez (L), 49′ Cáceres (L)

  • L’1-1 dell’andata teneva apertissimo il discorso qualificazione tra Libertad e Cruz Azul: ad Asunción la spuntano i padroni di casa che vincono per 2-0 grazie a due colpi di testa su altrettante punizioni di Ayala e approdano così ai quarti. Il vantaggio dei paraguaini arriva subito: al 9′ è infatti l’incornata vincente di Núñez a sbloccare il risultato. Il gol non ferma il Libertad che continua a fare la partita e sfiora il raddoppio al 25′ con la forte conclusione di Aquino che finisce di poco alta sopra la traversa. Negli ultimi minuti del primo tempo il Cruz Azul tenta di reagire con Vela che, servito di tacco da Giménez, calcia fuori da buona posizione ma sono ancora i padroni di casa ad andare vicini al raddoppio con un bel tiro di Ayala deviato in angolo da una gran parata dell’estremo difensore messicano Corona. La ripresa inizia come si era aperto l’incontro e cioè con il Libertad in gol grazie al colpo di testa vincente di Cáceres su un’altra punizione di Ayala. Il 2-0 spinge i messicani in avanti alla ricerca del pareggio qualificazione ma ad andare ancora vicini al gol sono sempre i padroni di casa che sfiorano la terza marcatura prima in contropiede con Núñez (ottimo intervento di Corona) e poi con Civelli (tiro dall’interno dell’area piccola respinto da Flores). Con tutta probabilità, a meno di un’impresa dell’Universidad de Chile a Santiago (deve ribaltare il 4-1 subìto all’andata), il Libertad ai quarti se la vedrà con il Deportivo Quito.

(Fonte: YouTube)

CALENDARIO E RISULTATI DEGLI OTTAVI DI FINALE:

Fluminense-Internacional 11/05/2012, ore 03:00 – (andata: 0-0)

Unión Española-Boca Juniors – 10/05/2012, ore 00:30 – (andata 1-2)

Universidad de Chile-Deportivo Quito – 11/05/2012, ore 03:00 – (andata: 1-4)

Libertad-Cruz Azul 2-0 (andata: 1-1) – Libertad qualificato ai quarti
9′ Núñez (L), 49′ Cáceres (L)

Corinthians-Emelec – 10/05/2012, ore 03:00 – (andata: 0-0)

LanúsVasco – 10/05/2012, ore 03:00 – (andata: 1-2)

Santos-Bolivar – 11/05/2012, ore 00:30 – (andata: 1-2)

Vélez Sársfield-Atlético Nacional 1-1 (andata: 1-0) – Vélez Sársfield qualificato ai quarti
52′ Fernández (VS), 69′ Mosquera (AN)

Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it