Pato confessa: “Sono depresso”

Non sarà affatto facile dimenticare questa annata per Alexandre Pato, senza ombra di dubbio il caso con la c maiuscola della stagione. L’attaccante è stato il protagonista  della trasmissione televisiva brasiliana Esporte Espetacular; l’amarezza per un tunnel che appare infinito è molta. Il genero di Berlusconi non si è nascosto: “Sono un po’ depresso, lo ammetto. Mi è successo di tutto nell’ultimo anno e, francamente, non riesco a darmi una spiegazione. Ho voglia di tornare a giocare con le maglie del Milan e del Brasile, perché adesso sono davvero triste e le cose non potranno cambiare fino a quando non calcerò nuovamente un pallone. Mi manca il gol”.

Il Papero concede anche una rivelazione sui rumors di mercato che continuano ad accostarlo al Psg: “E’ da gennaio che non si parla di altro. Sono state riportate troppe notizie inesatte, non ho mai ricevuto nessuna offerta dai parigini. Posso dire solo questo”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.