Commozione Raul

Attimi di commozione sabato pomeriggio a Gelsenkirchen per l’addio di Raul allo Schalke 04. Lo spagnolo nelle due stagioni vissute in Germania ha lasciato infatti una traccia indelebile nei cuori dei tifosi che dopo la vittoria contro l’Hertha lo hanno lungamente festeggiato con cori e striscioni.

Tanto affetto non ha ovviamente lasciato insensibile il campione spagnolo che dopo la partita ha voluto ringraziare tutti i suoi tifosi: “Tutto ciò che ho trovato in Germania ha migliorato le aspettative che avevo su me stesso. Non ho parole per ringraziare i tifosi dello Schalke che tanto mi hanno dato in questi due anni e ovviamente la società. Questo club è speciale e resterà nel mio cuore. – ha detto Raul che si trasferirà in Qatar – Voglio ringraziare anche i tifosi del Real che hanno seguito le mie gesta anche in Germania, sapendo bene quanto io sia legato alla camiseta blanca. Per loro e per i tifosi dello Schalke desidero il meglio nel futuro. Tutto questo affetto mi riempie d’orgoglio”.

Raul ha poi ricevuto da parte della dirigenza la maglia numero 7 dello Schalke che non verrà più assegnata e resterà per sempre la maglia del grande attaccante spagnolo.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.