Milan, ecco l’erede di Nesta

A Milanello ormai si sono rassegnati: con ogni probabilità, quella che sta per concludersi sarà l’ultima stagione in rossonero di uno dei protagoinisti delle vittorie milaniste degli ultimi anni, Alessandro Nesta. Come già anticipato nei giorni scorsi, il futuro del difensore romano non sarà la Juventus, come paventato da alcuni giornali nelle settimane passate, ma gli Stati Uniti. Sembra, infatti, che l’ex centrale della Lazio abbia detto sì all’offerta recapitatagli dai New York Red Bulls, la stessa squadra dove gioca Henry, e che, quindi, dall’anno prossimo Nesta dovrebbe giocare nel campionato made in USA.

Un problema di non poco conto quello di dover sostituire degnamente uno dei più forti difensori degli ultimi 15 anni. Data per certa la permanenza di Thiago Silva al centro del pacchetto arretrato meneghino, cominciano a circolare diversi nomi su colui che dovrebbe affiancare l’anno prossimo il brasiliano. Mexes non ha convinto appieno, mentre Bonera e Yepes possono essere considerati come due valide alternative, ma non titolari fissi. Il colombiano, inoltre, vista l’età dovrà conoscere se il suo destino si chiamerà ancora Milan o se, dopo due anni di onorato servizio, dovrà cercarsi una nuova squadra.

Ecco allora che torna di modo il nome di Angelo Ogbonna: il giocatore di Cassino, 24 anni il prossimo 23 maggio, ha tutte le qualità per formare con Thiago Silva una coppia difensiva come poche al mondo e soprattutto dall’età media molto bassa. Forza fisica, rapidità, abilità nel gioco aereo sono le prerogative di un ragazzone che difficilmente resterà ancora per molto con il suo attuale club, il Torino, visto il nutrito gruppo di potenziali acquirenti che bussano alla porta del presidente Cairo.

Per portarlo via ai piemontesi occorrono non meno di 15 milioni. Vedremo se il presidente Berlusconi, tornato da poco a pieno regime nella conduzione del club, vorrà investire un cifra importante in un reparto, quello difensivo, in cui urge un ricambio generazionale. Forse effettivamente il giocatore vale la spesa: ricordiamo che Ogbonna è stabilmente nel giro della Nazionale di Cesare Prandelli nonostante la sua militanza in Serie B.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.