37esima giornata di serie B: Mondopallone scommette

Ci risiamo gente. La scorsa volta ci ha visti azzeccare solo tre partite su otto: abbiate pietà, la serie B sfugge a ogni logica. Ci concediamo un’altra chanche e proviamo a scommettere. Addentratevi nel gioco assieme a noi.

ASCOLI – LIVORNO – Trentotto punti ciascuno, più tre sulla zona playout. Il momento però è diverso: l’Ascoli viene da un filotto di risultati positivi, ha scalato la graduatoria con disinvoltura e sembra non volere fermarsi. Il Livorno, vicende extra calcistiche a parte, appare in uno stato di forma decisamente negativo. Ma quella di Madonna non è una rosa da retrocessione, anzi, urge un immediato riscatto. E se quella di domani fosse la giornata giusta? SEGNO x2

CITTADELLA – VARESE – Il Cittadella di Foscarini è reduce dal colpaccio di Livorno, ha quasi ipotecato la salvezza ed esprime un buon calcio. I veneti si esaltano però soprattutto in trasferta, proprio come il Varese di Maran. Dopo la sconfitta casalinga contro il Grosseto, i lombardi non vorranno di certo perdere altri punti nella corsa ai playoff. SEGNO x2

GROSSETO – PADOVA – I maremmani sono molto altalenanti nel loro rendimento, hanno appena espugnato il Franco Ossola ma possono subito smentire coloro i quali li vedono in ripresa. Il Padova è forte dei tre punti restituiti dalla Lega dopo le controversie della gara casalinga contro il Torino. Si prevede una sfida equilibrata, una sfida da UNDER

GUBBIO – PESCARA – La cura Apolloni ha fatto effetto: il Gubbio ha migliorato la fase difensiva e, nello scorso weekend, ha addirittura espugnato il campo del Sassuolo. Alcune caratteristiche però non contano contro le squadre di Zeman, sempre pronte a smentire la carta. Il calcio offensivo degli adriatici al cospetto della furbizia degli umbri e del suo allenatore. Chi la spunterà? SEGNO GG

MODENA – JUVE STABIA – Modena a più dieci dalla zona calda, campani a meno quattro da quella che ti porta in Paradiso. Due squadre in salute, due compagini che giocano e lasciano giocare. Gli attacchi a disposizione di Bergodi e Braglia, poi, non sono niente male. Magari ci divertiremo. SEGNO GG

REGGINA – ALBINOLEFFE – Albinoleffe sempre più ultimo, quasi spacciato; la Reggina, al contrario, culla ancora qualche flebile speranza di approdo ai playoff. Si affrontano due compagini non perfettamente quadrate, il segno GG non dovrebbe mancare.

SAMPDORIA – BARI – Galletti orgogliosi per tutta la stagione, nonostante le mille controversie attraversate dalla società. In trasferta la squadra di Torrente gioca bene, ma la Samp vede i playoff ormai vicinissimi: non acciuffarli sarebbe un delitto, Marassi freme come non mai in questa annata. SEGNO 1

TORINO – CROTONE – Ci aspettiamo un Torino furioso dopo la recente decisione della Lega. La squadra di Ventura vorrà ribadire di essere la migliore del campionato sul campo, mentre il Crotone di Drago non perde da una vita e magari sarà più rilassato del solito. Gli ingredienti per un SEGNO 1 ci sono tutti.

VICENZA  – NOCERINA – Scontro salvezza assassino, una sorta di dentro o fuori. Che la Nocerina non prenda il gol ci sembra difficile, così come che non lo faccia. Il Vicenza non incanta quest’anno: ci aspettiamo un match aperto, la forza di giocare in casa da una parte e l’esuberanza tipica delle squadre di Auteri dall’altra. SEGNO GG

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.