Serie B: ko Verona e Sassuolo. Pari Toro e Samp

Il calcio italiano torna in campo. Dopo la tragica scomparsa di Piermario Morosini, avvenuta esattamente una settimana fa, oggi la Serie B ha disputato la 36/a giornata in un clima commosso. 

La dilagante vittoria del Pescara di Zeman, che nell’anticipo di ieri allo stadio “Euganeo” di Padova ha battuto i biancorossi di Dal Canto con il punteggio di 0-6, con i risultati provenienti oggi dai campi del campionato cadetto, acquista decisamente molto più valore, dando una grande scossa alla classifica: gli abruzzesi ora sono infatti terzi solitari, a due sole lunghezze dal Torino capolista che, però, ha disputato due partite in meno.

Nella giornata odierna infatti, nessuna delle squadre di testa riesce a rispondere al pirotecnico successo di Immobile & co: crollano il Sassuolo, che perde 0-2 in casa contro il pericolante Gubbio, il quale coglie un’importantissima vittoria in chiave salvezza, il Verona (3-1 a Crotone), e, con lo stesso punteggio, il Brescia ad Ascoli. Non vanno oltre il pareggio invece il Torino di Ventura, la cui trasferta a Bari finisce a reti bianche, in una gara priva di emozioni, e la Sampdoria di Iachini (1-1 a Vicenza).

Approfittano di questi scivoloni invece alcune delle dirette inseguitrici in chiave play-off: la Reggina, rigenerata dal ritorno di mister Breda, che espugna, dominando, il campo della Nocerina (0-4), con i campani rossoneri sempre più lontani dalla salvezza, e la sorprendente Juve Stabia, alla quarta vittoria consecutiva, corsara sul campo del condannato Albinoleffe (1-2). Le vespe di Castellammare salgono così a quota 52 punti, a sole 4 lunghezze dall’ultimo posto utile per poter continuare a sperare nella Serie A, attualmente occupato dal Varese e dal Padova, ferme a quota 56 (il Varese di Maran scenderà in campo lunedì nel monday night casalingo contro il Grosseto).

Da notare anche l’ennesimo risultato positivo del Modena, che torna a vincere in trasferta inguaiando l’Empoli di Aglietti, sempre più invischiata nella lotta per non retrocedere. I romagnoli vincono per 3-1 grazie ad una straordinaria tripletta di Cellini.

Serie B 36/a giornata

Venerdì

Padova – Pescara 06

Sabato

Ascoli – Brescia 31 (41′ Soncin, 58′ Zoboli, 68′ Papa Waigo – 38′ Jonathas)
Sassuolo – Gubbio 02 (27′ Graffiedi, 55′ Guzmàn)
Albinoleffe – Juve Stabia 12 (11′ Belotti – 6′ Mezavilla, 60′ Maury)
Empoli – Modena 13 (4′ Lazzari – 45′, 67′ e 80′ Cellini)
Nocerina – Reggina 04 (36′ Viola, 81′ Melara, 90’+1 e 90’+7 Ceravolo)
Vicenza – Sampdoria 11 (65′ Gavazzi – 37′ Eder)
Crotone – Verona 31 (5′ Maietta (a), 23′ Florenzi, 45′ Calil – 63′ Galli)
Bari – Torino 00

Lunedì

Varese – Grosseto

Classifica serie B dopo la 34ª giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1Torino3467|12Modena3645
2Verona3666|13Grosseto3543
3Pescara3565|14Crotone (-1)3643
4Sassuolo3564|15Cittadella3541
5Varese3556|16Ascoli 3638
6Padova3656|17Livorno3438
7Sampdoria3655|18Vicenza3634
8Brescia3653|19Empoli3534
9Juve Stabia (-4)3652|20Nocerina3631
10Reggina3551|21Gubbio3631
11Bari (-4)3645|22Albinoleffe3525
Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.