36esima giornata di serie B: scommetti con Mondopallone

Dopo un turno di stop, Mondopallone ritorna a offrire i suoi consigli per una schedina vincente. Mancano sette giornate alla fine del torneo cadetto: i verdetti sono ancora tutti da scrivere, l’equilibrio regna sovrano.L’ultima giocata ci ha visti centrare sei risultati su nove: considerata la complessità della nostra serie B, lo score ci conforta e ci suggerisce di addentrarci nuovamente nei pronostici. Divertiamoci assieme.

ALBINOLEFFE – JUVE STABIA – I siriani sono sempre più ultimi, la sfida con la Juve Stabia assume i contorni di un dentro o fuori. I campani continuano a stupire, senza penalizzazione sarebbero ad un fischio dai playoff. La mente sgombra spesso si rivela un’arma decisiva, ma crediamo che l’Albinoleffe voglia difendere la categoria con tutte le sue forze e quindi imposterà una partita di attacco. Ci saranno molti spazi per Sau e compagni, la seconda peggior difesa del campionato è avvertita. SEGNO GG

ASCOLI – BRESCIA – Padroni di casa reduci da un ottimo momento: se il campionato finisse oggi, la squadra di Silva sarebbe salva nonostante i sette punti di penalizzazione. Le rivali restano però attaccate, c’è ancora molto da sudare. Il Brescia di Calori insegue il sesto posto, il Padova dista tre punti; bisogna sfruttare il passo falso degli euganei nell’anticipo di ieri. La sfida si preannuncia tesa e combattuta, le due compagini appaiono molto solide. SEGNO UNDER

BARI – TORINO – Il Bari attraversa un momentaccio, la crisi economica del club rischia di ripercuotersi negativamente sul campo. In casa, si sa, i galletti non riescono a esprimersi al meglio: non potrebbe esserci peggiore avversario della capolista Torino, desiderosa di punti per frenare la rincorsa del Pescara. I granata partono favoriti, ma la rosa dei locali è comunque in grado di mettere in difficoltà chiunque. Si prevede una partita interessante. SEGNO GG

CROTONE – VERONA – La cura Drago funziona: i calabresi non perdono quasi mai e, ultimamente, hanno imparato pure a vincere. La corsa alla salvezza adesso fa meno paura. I tifosi dello Scida dovranno però rinunciare alle prestazioni di quattro titolari, mentre Mandorlini si presenta quasi al completo e non vuol perdere terreno dalla zona A. Gialloblu leggermente favoriti. SEGNO X2

EMPOLI – MODENA – Bergodi ha rivitalizzato il Modena, Aglietti ha ritrovato l’Empoli altalenante che aveva lasciato. I toscani occupano la quintultima posizione, il rischio serie C è ancora vicino. Due retroguardie non esaltanti e reparti offensivo che, al contrario, possono contare su calciatori di livello assoluto per il torneo cadetto: con gente come Tavano, Maccarone, Ardemagni e Di Gennaro il gol non dovrebbe proprio essere un problema. SEGNO GG

NOCERINA – REGGINA – Sarò monotono, è vero, ma almeno una rete da entrambe le parti sembra non sfuggire dal pronostico. Si tratta di due compagini che segnano e subiscono molto: la Nocerina detiene il poco invidiabile primato di difesa più battuta della serie B; la Reggina ha il secondo attacco del torneo. Il San Francesco sarà una bolgia, c’è in ballo una salvezza in cui tutti credono. Sarà una gara aperta, questo è indubbio. SEGNO GG

SASSUOLO – GUBBIO – Sulla carta non c’è partita, è il classico testacoda perfetto. Gli emiliani attraversano però un periodo di flessione, Sansone è appena rientrato e di certo non sarà al meglio. Trovare la via del gol non è mai un gioco da ragazzi per il gruppo di Fulvio Pea, oggi sfidato da un Gubbio con l’acqua alla gola. Conoscendo Apolloni, ormai da tre settimane sulla panchina umbra, è sicuro che abbia quantomeno inquadrato la squadra dal punto di vista difensivo. Potremmo assistere ad un match bloccato. SEGNO UNDER

VICENZA – SAMPDORIA – Iachini ha trovato il bandolo della matassa, i playoff sono adesso vicinissimi e mancarli sarebbe delittuoso. Il Vicenza non è guarito con la cura Beghetto: magari sbagliamo, ma l’impressione è quella di una squadra costruita malissimo e alquanto sfiduciata nelle sue possibilità. Ce la faranno i biancorossi a fermare il cammino impetuoso della corazzata Samp? Ci permettiamo di dubitarne. SEGNO 2

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.