EL: primo round ad Atletico e Sporting

Giovedì di semifinali per l’Europa League. Giunta al suo penultimo atto, quest’anno la seconda competizione continentale per club sarà un affare tutto iberico, dato che le magnifiche quattro formazioni arrivate a questa fase della manifestazione sono tre spagnole e una portoghese. Le due partite in scena stasera erano Atletico Madrid-Valencia e Sporting Lisbona-Athletic Bilbao.

Nella gara forse più attesa e incerta, il derby del “Vicente Calderon” di Madrid tra la squadra di Simeone e quella di Eemry, trionfano i Colchoneros padroni di casa che battono i valenciani per 4-1. Primo tempo di marca biancorossa con buone occasioni prima per l’ex juventino Diego e poi per Adrian, ma Alves è attento e salva i bianchi. La pressione dell’Atletico aumenta e porta alla rete del vantaggio messa a segno al 18′ dal colombiano Falcao che sfrutta al meglio un cross di Arda Turan. Valencia in netta difficoltà, ma proprio nell’ultimo minuto di recupero del primo tempo, Jonas pareggia i conti sfruttando al meglio una torre di Rami. Pareggio che sta stretto ai ragazzi di Simeone che si scatenano letteralmente nella ripresa: uno-due micidiale Colchoneros in appena 5′, prima con Miranda, con un perfetto stacco di testa, e poi con Adrian. Valencia completamente in bambola e colpito definitivamente al 78′ ancora con lo scatenato Falcao che realizza una rete straordinaria, con una conclusione di sinistro che bacia la traversa e si insacca alle spalle dell’incolpevole Diego Alves. Partita che sembra chiudersi qui, ma proprio al 94′ Ricardo Costa segna la seconda rete degli ospiti che macchia leggermente il trionfo dell’Atletico, che, a meno di clamorosi ribaltoni al “Mestalla”, vede la finale di Bucarest più vicina.

IL TABELLINO

ATLETICO MADRID-VALENCIA: 4-2 (1-1)

Atletico Madrid (4-2-3-1): Courtois; Juanfran, Miranda, Dominguez, Filipe; Suarez, Gabi; Turan (37’st Tiago), Diego (43’st Perea), Adrian (45’st Salvio); Falcao. A disp.: Asenjo, Paulo Assuncao, Koke, Pedro Martin. All.:Simeone.

Valencia (4-2-3-1): D. Alves; Costa, Rami, V. Ruis, Mathieu; T. Costa, Topal; Feghouli (27’st Canales), Jonas (37’st Aduriz, Alba (30’st Piatti); Soldado. A disp.: Guaita, Bruno, Maduro, Canales, Parejo. All.:U. Emery.

Arbitro: Thomson (Scozia)

Marcatori: 18′ e 78′ Falcao (A), 48’p.t. Jonas (V), 49′ Miranda (A), 54′ Adrian (A), 94′ Costa (V)

Ammoniti: Turan, Dominguez (A), Feghouli, D. Alves (V)

Espulsi: –

Nell’altro incontro della serata, al “José Alvalade” di Lisbona, lo Sporting di mister Sa Pinto, unica formazione non spagnola, compie la remuntada ai danni dell’Athletic Bialbao del “Loco” Bielsa, riuscendo a ribaltare l’iniziale vantaggio dei baschi e a vincere la gara 2-1. Primo tempo di marca lusitana, con i biancoverdi che vanno più volte vicini alla rete del vantaggio con Insua e l’olandese van Wolfswinkel, ma bisogna attendere la ripresa per vedere il primo gol della serata  che è di marca ospite: Aurtenetxe sfrutta al meglio una sfortunata deviazione di Insua su azione di palla da fermo e beffa Rui Patricio. Athletic che sulla spinta dell’entusiasmo continua a spingere, cogliendo un clamoroso palo con Amorebieta che colpisce bene di testa su azione di calcio d’angolo. Portoghesi colpiti dallo svantaggio, ma che non si arrendono e giungono al pareggio proprio con l’argentino Insua che sfrutta al meglio un cross di Diego Capel. E’ proprio lo scatenato spagnolo che poco dopo ribalta la situazione con un bel tiro da fuori area che si infila nell’angolino basso della porta difesa da Iraizoz. Lusitani che continuano a spingere, ma il risultato non cambia. Settimana prossima al “San Mames” sarà una battaglia, con l’Athletic che potrà vincere anche solo 1-0 in virtù della rete segnata in trasferta.

IL TABELLINO

SPORTING LISBONA-ATHLETIC BILBAO: 2-1 (0-0)

Sporting Lisbona (4-2-3-1): Rui Patricio; Pereira, Xandao, Polga, Insua; Martins (30’st  Rubio), Daniel Carrico (24’st Carrillo);  Schaars, Izmailov, Capel (39’st Pereirinha); van Wolfswinkel. A disp.: Marcelo, Onyewu, Evaldo, Neto. All.: Sa Pinto.

Athletic Bilbao (4-3-3): Izaizoz; Iraola, Ekiza, Amorebieta, Aurtenetxe; Ander (27’st San José), Iturraspe, De Marcos; Susaeta (38’st Ibai Gomez), Llorente (42’st Toquero), Muniain. A disp.: Raul, Gabilondo, Koikili, Ramalho. All. Bielsa

Arbitro: Eriksson (Svezia)

Marcatori: 53′ Aurtenetxe (A), 73′ Insua (S), 79′ Capel (S)

Ammoniti: Izmailov, Pereira (S), De Marcos, Iturraspe, Llorente (A)

Espulsi: –

 


 

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.