Coppa Italia, sorride un solo Pisa

Quello di oggi stato un mercoledì particolare per gli sportivi pisani. Le due principali società calcistiche della cittadina toscana, infatti, hanno disputato le finali di coppa Italia delle rispettive categorie.

 

Nella finale d’andata di Lega Pro il Pisa ha ottenuto un importante successo esterno contro lo Spezia sul sintetico dell’ “Alberto Picco”. Un risultato che permetterà di gestire nel migliore dei modi il match di ritorno previsto tra due settimane. A decidere l’incontro è stato un gol di Tulli al 15′ del primo tempo. La reazione dei liguri si è fatta sentire principalmente con Vannucchi e Evacuo, gli uomini di maggior talento in casa spezzina, ma pronta è stata la risposta dell’estremo difensore avversario Pugliesi. Nella ripresa i padroni di casa hanno calato il loro ritmo di gioco, rischiando qualcosa nel finale e ricevendo la contestazione del proprio pubblico insoddisfatto della prestazione dei propri beniamini.

Nel pomeriggio, invece, era andata in scena al “Flaminio” di Roma la finalissima della Coppa Italia Dilettanti riservata alle squadre di Eccellenza. In campo il Bisceglie e il Pisa Sporting Club, società nata nel 1996 dalle ceneri del club del compianto Romeo Anconetani. Il trofeo è andato ai pugliesi, trascinati dall’italo argentino Di Rito autore di una doppietta. Questo trionfo permette al Bisceglie di ritornare in Serie D dopo tredici anni passati tra Eccellenza e Promozione.

COPPA ITALIA LEGA PRO – Finale andata

Spezia-Pisa 0-1 15′ Tulli

COPPA ITALIA DILETTANTI – Finalissima

Bisceglie-Pisa S.C. 2-1 3′ Di Rito (B), 47′ Balestri (P), 87′ Di Rito (B)

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it