Inter, Eto’o stanco del Dagestan

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport sarebbe giunta al termine la luna di miele fra Samuel Eto’o e l’Anzhi. Una mancata qualificazione alle prossime coppe europee potrebbe infatti decretare il divorzio definitivo fra le parti.

Secondo il quotidiano Eto’o sarebbe deluso sia dai risultati sul campo della squadra sia dalle troppe promesse disattese in fase di mercato. Kerimov, al suo arrivo, aveva infatti promesso la creazione di una squadra di superstar del calcio mondiale capace in poco tempo di combattere per il vertice del campionato russo e per i massimi traguardi europei. Visione questa molto lontana dalla realtà dove l’Anzhi naviga al settimo posto lontanissimo dalle prime e con la speranza di centra l’Europa League per salvare la stagione.
Eto’o avrebbe così chiesto di essere ceduto in estate per tornare a giocare in un campionato, e in una squadra, più competitiva. L’Inter è alla finestra e aspetta solo un cenno per buttarsi sul camerunese e riportarlo a Milano. Se Kerimov vorrà scongiurare questa eventualità e veder naufragare il proprio sogno prima di realizzarlo dovrà investire una cospicua fetta del suo patrimonio per potenziare il club.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.