Premier League, 34/a giornata: il Wigan espugna l’Emirates

Il Monday night della 34/a giornata in Inghilterra metteva di fronte l’Arsenal e il Wigan, due squadre con due obiettivi diversi, ma con la stessa voglia di conquistare l’intera posto in palio. Fatto sta che all'”Emirates” a sorpresa vincono gli ospiti, che grazie a questi tre fondamentali punti compiono il passo forse decisivo per la salvezza. I Latics, infatti, ora possono amministrare un vantaggio di 6 punti sulle terzultime a -4 giornate dal temine della Premier.

I ragazzi di mister Roberto Martínez partono alla grande, realizzando un uno-due micidiale nei primi 10′ gioco, andando a segno prima con l’argentino Di Santo, abile a finalizzare un contropiede ben orchestrato, e poi con lo spagnolo Gomez, che con un preciso tiro di sinistro batte  Szczesny. Gunners che non ci stanno e trovano il punto dell’1-2 col difensore belga Vermaleen, abile a sfruttare un cross di Rosicky e a battere di testa il portiere avversario. Siamo solo al 21′, ma il forcing dei londinesi non produce effetti e il Wigan può festeggiare una vittoria forse inattesa, ma meritata.

Premier League – 34/a giornata

Sabato

Norwich-Manchester City: 1-6 (18′, 73′ e 80′ Tevez, 27′ e 75′ Aguero, 52′ Surman, 92′ Johonson)
Sunderland-Wolverhampton: 0-0
Swansea-Blackburn: 3-0 (37′ Sigurdsson, 43′ Dyer, 64′ aut.Dann)
West Bromwich-QPR: 1-0 (22′ Dorrans)

Domenica

Manchester United-Aston Villa: 4-0 (7′ e 34′ Rooney, 44′ Welbeck, 93′ Nani)

Lunedì

Arsenal-Wigan: 1-2 (7′ Di Santo, 8′ Gomez, 21′ Vermaleen)

Classifica Premier League dopo la 34° giornata
Pos. Squadra Partite Punti | Pos. Squadra Partite Punti
1 Manchester United 34 82 | 11 Sunderland 34 43
2 Manchester City 34 77 | 12 Stoke City 33 42
3 Arsenal 34 64 | 13 Swansea 34 42
4 Newcastle 33 59 | 14 West Bromwich 34 42
5 Tottenham 33 59 | 15 Aston Villa 33 35
6 Chelsea 33 57 | 16 Wigan 34 34
7 Everton 33 47 | 17 QPR 34 31
8 Liverpool 33 47 | 18 Bolton 32 28
9 Norwich 34 43 | 19 Blackburn 34 28
10 Fulham 33 43 | 20 Wolves 34 22
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.