Mercato, le italiane vanno all’attacco dei gioielli verdeoro

Dopo l’Internazionale, anche la Roma ha sondato il terreno per Oscar, ma la società giallorossa ha preferito lasciar perdere, data la richiesta dell’Internacional: 25 milioni d’Euro. Ora è la volta del San Paolo il quale, una volta salutato Lucas,  partirà con la sua offensiva. Massimo Moratti vorrebbe portare ad Appiano Gentile almeno uno di questi due.

In Brasile lo stesso Oscar viene descritto come “un Hernanes con più senso del gol, un dieci e mezzo: quand’è in giornata di grazia, non c’è modo di fermarlo.” Invece il secondo è una seconda punta che ama partire da lontano, ma sa anche farsi rispettare in zona gol. Passiamo ora a parlare dell’Udinese: il patron Pozzo ha già acquistato, per 2 milioni d’Euro, un esterno mancino cileno tutto corsa e potenza, rispondente al nome di Matias Campos Toro, girandolo in prestito prima al Granada e quindi all’Universidad Catolica. A Giugno vestirà, dunque, la maglia bianconera dei friulani.

Il sudamericano in questione è un giocatore da 12 reti a campionato, ed ha anche la “benedizione” di Bielsa, che ha speso parole d’elogio per lui. Si sta scatenando una vera e propria asta per Federico Pintos, classe ’92, centrocampista del Defensor Sporting di Montevideo. Hanno già bussato alla porta degli uruguaiani, con offerte di 2 – 3 milioni il Valencia ed i primi in classifica Borussia Dortmund. Sulle sue tracce ci sono anche Napoli, Milan e Roma.

Il giovane calciatore è destinato ad entrare nel giro della Celeste, e è anche dotato di grande senso tattico.

Un motivo in più per non farselo scappare.

 

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it