Jovetic via per trenta milioni: la Fiorentina ci pensa

La salvezza è il pensiero fisso, l’ossessione dalla quale dipende un tracciato intero. In casa Fiorentina, però, si pensa parzialmente anche al futuro: c’è un gruppo da ricostruire attraverso numerose cessioni eccellenti. Calciatori come Montolivo o Vargas, per quanto bravi, hanno terminato il loro ciclo in viola e saranno rimpiazzati da giovani di valore. Un punto sul quale sembrava non esserci alcun dubbio riguarda Stefan Jovetic, leader designato del futuro, campione della rinascita. Nelle ultime ore qualcosa sta cambiando.

Il Corriere dello Sport riporta un’indiscrezione captata da fonti molto vicine all’ambiente fiorentino. La notizia rimette in discussione il domani del numero otto: con una cifra non inferiore ai trenta milioni, secondo il quotidiano romano, Della Valle darebbe il suo ok alla cessione del montenegrino. Pare che la proprietà viola si sia messa in testa l’idea di avallare una cessione eccellente, così da poter autofinanziare la rifondazione della squadra. Sarà vero? Di certo la curva Fiesole non reagirebbe benissimo, tanto per usare un eufemismo. I club interessati a Jovetic? Roma, Juventus e Napoli, in Italia, appaiono le più attente alle evoluzioni sul suo conto; all’estero la concorrenza è rappresentata da Arsenal, Manchester City e Chelsea, club maggiormente attrezzati dal punto di vista economico rispetto ai nostri. Staremo a vedere.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.