Bundesliga, 31/a giornata: Dortmund a un passo dal paradiso, quasi retrocesso il Kaiserslautern

Il Borussia Dortmund non conosce ostacoli: i giallo neri del “mago” Jurgen Klopp vanno a vincere anche nella difficile trasferta di  Gelsenkirchen contro lo Schalke 04 e mettono virtualmente le mani per la seconda volta consecutiva sul Meisterschale, il piatto dei campioni simbolo dei campioni di Germania. 2-1 il finale alla “Veltins-Arena”, dove la gara viene decisa da una rete del capitano di lungo corso, Sebastian Kehl. Il Borussia potrebbe festeggiare l’ottavo titolo nazionale già sabato prossimo in casa contro il Monchengladbach.

Una mano a Kagawa e compagni arriva anche dal Magonza, che all'”Allianz Arena” ferma l’antagonista Bayern Monaco. I bavaresi sono costretti ad uno scialbo pareggio per 0-0, scivolando a meno 8 dai giallo neri. Solo un miracolo potrebbe ora portare il titolo in Baviera. Bayern che, con molta probabilità, perso il campionato si concentrerà sulla Champions League, dove è atteso dalla difficile semifinale contro il Real Madrid. Inoltre ci potrebbe essere la rivincita proprio ai danni del Borussia Dortmund in finale di Coppa di Germania, dove si scontreranno proprio le due corazzate.

Intanto, a tre giornate dalla fine del campionato arriva la prima sentenza della stagione, o quasi: il Kaiserslautern è a  un passo dalla retrocessione in Zweite Liga, l’equivalente della Serie B italiana. La formazione allenata da Marco Kurz perde 2-1 tra le mura amiche del “Fritz Walter Stadion” contro il Norimberga e con ogni probabilità saluta il massimo torneo calcistico tedesco. I biancorossi hanno 9 punti di svantaggio dal Colonia terzultimo: un distacco quasi incolmabile a 270′ dalla fine del torneo.

Tutto ancora aperto, infine, per la lotta alle posizioni che danno diritto alla qualificazione alla prossima Europa League. Dopo la vittoria dello Stoccarda di ieri sera, che si è avvantaggiato rispetto alle altre rivali, rimane in lizza un solo posto che probabilmente si contenderanno fino alla fine tre squadre: Bayer Leverkusen, Hannover e Werder Brema, con le “aspirine” al momento in vantaggio in classifica.

Bundesliga – 31/a giornata:

Venerdì

Stoccarda-Werder Brema: 4-1 (25′ Rosenberg, 37′ Gentner, 46′ e 53′ Harnik, 89′ Cacau)

Sabato

Bayer Leverkusen-Herta Berlino: 3-3 (44′ Schürrle, 51′ e 84′ Kiessling, 63′ Lasogga, 72′ e 77′ Torun)
Schalke-Borussia Dortmund: 1-2 (9′ Farfan, 17′ Piszczek,  63′ Kehl)
Amburgo-Hannover: 1-0 (12′ Son)
Bayern Monaco-Magonza: 0-0
Kaiserslautern-Norimberga: 0-2 (43′ Didavi, 74′ Pekhart)
Wolfsburg-Augusta: 1-2 (13′ Oehrl, 27′ Helmes, 88′ Langkamp)

Domenica

Borussia Monchengladbach-Colonia
Friburgo-Hoffenheim

Classifica Bundesliga dopo la 32° giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1Borussia Dortmund3172|10Hoffenheim3040
2Bayern Monaco3164|11Magonza3137
3Shalke 043158|12Norimberga3136
4Borussia M’Gladbach3053|13Friburgo3035
5Stoccarda3149|14Amburgo3134
6Bayer Leverkusen3145|15Augusta3133
7Hannover3144|16Colonia3029
8Werder Brema3142|17Herta Berlino3128
9Wolfsburg3140|18Kaiserslautern3120
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.