Calcioscommesse: Gervasoni: “Mezzaroma pagò per Modena-Siena. 400mila euro da Gegic per Lecce-Lazio”

Clamorosi sviluppi emergono dagli interrogatori nell’ambito dell’inchiesta su Scommessopoli. L’ex difensore del Piacenza, Carlo Gervasoni, infatti, con le sue confessioni, rilasciate lo scorso 12 marzo ma secretate finora, rischia di inguaiare seriamente Siena, Lazio e Lecce.

Gervasoni avrebbe raccontato al procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, di aver appreso dallo ‘zingaro’ Amir Gegic che il presidente del Siena, Massimo Mezzaroma, avrebbe pagato due giocatori del Modena per la gara Modena-Siena del 26 febbraio 2011.

Ora si attende la conferma delle indiscrezioni dai verbali dell’interrogatorio, che sono stati desecretati. Qualora al termine delle indagini fosse confermata la responsabilità diretta del club toscano, questo potrebbe comportare una pesante penalizzazione in classifica per i bianconeri.

400 mila euro fu invece l’investimento di Gegic per la combine di Lecce-Lazio 2-4 del 22 maggio 2011. Secondo Gervasoni erano coinvolti “due o tre giocatori della Lazio e tre o quattro del Lecce. La combine fu pianificata grazie a Zamperini che si era messo in contatto con Mauri. Tutte e due le squadre furono coinvolte. Gegic investì 400.000 euro per pagare le due squadre”. Tra i giocatori accusati anche Rosati e Benassi del Lecce, mentre ad aggravare la posizione di Mauri ci sarebbe anche la foto mostrata da Ilievski a Gervasoni che lo ritraeva insieme al centrocampista biancoceleste dopo Lazio-Genoa, altra gara truccata.

Gervasoni ha infine rivelato di aver appreso da Gegic che in Livorno-Grosseto dell’11 giugno 2009 “fu favorita la vittoria del Livorno dal portiere del Grosseto Ciro Polito”, e anche Chievo-Udinese dell’11 maggio 2011 sarebbe stata manipolata, stando a quando raccontato dai Cossato all’ex difensore del Piacenza.

[Goal.com/it]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.