Un superbo Diamanti piega il Cagliari

Nel posticipo della 32°giornata della Serie A, un Bologna spinto da un eccellente Diamanti batte il Cagliari e lo scavalca in classifica portandosi a quota 40, i sardi invece rimangono appaiati a 38 punti.Primo tempo soporifero: se si eccettua qualche spunto individuale, i primi 45′ di gioco sono una vera noia. Il Cagliari cerca di fare la partita con le buone geometrie del suo centrocampo, Bologna invece che si affida alle ripartenze dei suoi uomini migliori come Diamanti e Morleo. Comunque gli unici squilli provengono da Diamanti che per ben due volte impensierisce Agazzi, prima con un sinistro di prima intenzione deviato in angolo e poi con una bordata dai 30 metri di sinistro che non coglie impreparato Agazzi. L’unico spunto del Cagliari è affidato all’isolato Larrivey che fallisce di testa una buona occasione. Si va all’intervallo.

Ripresa scoppiettante: pronti via. Comincia il Bologna con Pulzetti che da buona posizione spara addosso ad Agazzi, un minuto più tardi, al 48′, Conti ha l’occasione più ghiotta per pareggiare ma il suo piattone viene respinto da Gillet. Ma al 53′ arriva la magia: punizione al limite dell’area dal vertice destro dell’area di rigore che Diamanti batte magistralmente con un sinistro liftato che si infila alla destra dell’ottimo Agazzi. Adesso la partita è aperta, niente più tatticismi ma rapidi capovolgimenti di fronte che portano alla seconda grande opportunità fallita dal Cagliari: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il caparbio Larrivey svetta più in altro di tutti e colpisce la traversa. Intanto i due allenatori operano i primi cambi con Ficcadenti che inserisce Ibarbo al posto di uno spento Thiago Ribeiro e il Cagliari diventa più vivace in attacco nonostante palesi una sterilità offensiva. Il finale è rovente con Pioli e il team manager Sanfelici che ne fanno le spese, entrambi espulsi per proteste. Nonostante il Cagliari si riversi disperatamente in attacco il Bologna fa sua la posta in palio e risece a portare a casa 3 punti vitali che significano con ogni probabilità salvezza.

BOLOGNA – CAGLIARI 1-0

Bologna: Gillet, Raggi, Portanova, Cherubin, Pulzetti, Perez, Mudingayi, Morleo (79′ Sorensen), Diamanti (87′ Kone), Gimenez (61′ Ramirez), Acquafresca. A disp.: Agliardi, Belfodi, Loria, Taider. All.: Stefano Pioli.
Cagliari: Agazzi, Pisano, Astori, Canini, Agostini, Ekdal, Conti, Nainggolan, Cossu (77′ Nenè), Thiago Ribeiro (66′ Ibarbo), Larrivey. A disp.: Avramov, Ariaudo, Bovi, Gozzi, Perico. All.: Massimo Ficcadenti.
Arbitro: Di Paola.
Marcatore: 53′ Diamanti
Note: Ammoniti Diamanti, Mudingayi, Perez (Bologna), Conti, Canini, Ekdal, Nainggolan (Cagliari). Espulsi: l’allenatore del Bologna, Pioli, e il team manager Sanfelice per proteste.

Classifica serie A – 32ª giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1Juventus3268|11Atalante (-6)3240
2Ac Milan3267|12Bologna3240
3Lazio3254|13Siena3239
4Udinese3251|14Cagliari3238
5Roma3250|15Parma3238
6Napoli3248|16Fiorentina3237
7Inter3248|17Genoa3236
8Catania3243|18Lecce3234
9Chievo3242|19Novara3225
10Palermo3240|20Cesena3221
Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.