Juve: chi resta e chi parte in attacco

La Juventus quest’anno sta disputando un ottimo campionato,certamente merito di una quadrata difesa e di un centrocampo che fa filtro ma di sicuro i problemi della Juve sono derivati da una evidente sterilità offensiva.Difficoltà che hanno indotto la dirigenza di Corso Galileo Ferraris a porsi dei seri interrogativi sulle eventuali conferme o addii dei 5 attaccanti. Partiamo dalle situazioni più intricate:

Del Piero: a meno di clamorosi ripensamenti, la società è stata chiara ad ottobre. Alex non rinnoverà il suo contratto.

Borriello: acquistato ai saldi di gennaio, Marco, al di là di qualche volenterosa prestazione, ha deluso le attese. Improbabile una sua conferma.

Quagliarella: sta per rinnovare, Conte lo ha aspettato in estate e ha sempre creduto nelle sue potenzialità, a detta del tecnico, non ancora del tutto espresse. Rimarrà certamente.

Matri: ha firmato da due settimane il suo nuovo contratto che lo legherà ai bianconeri fino al 2017. Anche lui, a meno di una clamorosa offerta, resterà.

Vucinic: praticamente un intoccabile per Conte la sua, è una conferma al 200%.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.