Dybala: “In Europa ammiro Bielsa e il Barça”

Quello di Paulo Dybala è nome ormai noto agli appassionati di calcio del nostro paese, nonostante le gesta del giovane argentino dell’Instituto di Cordoba non siano ancora sbarcate neanche nella Primera Division argentina. Del suo talento, però, se ne sono accorti presto Milan e soprattutto Inter, che dallo scorso gennaio lo braccano in vista della prossima estate.

L’attaccante classe ’93 si è confessato in esclusiva a Goal.com Latino parlando del suo momento e della sua crescita: “Non posso mentire, anche io sono molto sorpreso perchè tutto sta succedendo molto velocemente. Sto vivendo da protagonista quello che prima seguivo da fuori. Faccio goal, l’Instituto è primo, l’obiettivo è la promozione… per fortuna tutto va bene”.

E per fortuna non gli manca il mercato. Dybala, però, tiene i piedi per terra: “Mi piacerebbe giocare per uno dei grandi club argentini prima di andare all’estero. Ho sempre sognato di giocare in Primera Division e me adesso me la voglio gustare. Di queste cose, comunque, si occupa il mio agente. Io sono contento di piacere a tanti club, ma resto tranquillo con la testa all’Instituto”.

L’Europa è una prospettiva allettante: “Ovunque lì si gioca un bel calcio. Chiaramente mi piace molto il Barcellona, ma anche l’Athletic di Bielsa”. Guarda caso, uno dei principali indiziati per la panchina dell’Inter. “In tutti i campionati – prosegue Dybala – militano grandi giocatori che posso solo osservare per apprendere. I miei modelli? Messi, Tevez e Aguero”.

Chissà che presto non li raggiunga in nazionale: “Quando ho saputo che Sabella mi stava seguendo ho provato una grande gioia, perchè vuol dire che sto facendo le cose per bene. Devo continuare così. Naturalmente sarebbe un sogno giocare per la Seleccion e dividere lo spogliatoio con Messi, il numero uno al mondo”. L’Inter, in questo senso, potrebbe aiutare.

[Goal.com]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.