Il primo amore non si scorda mai: Nesta torna alla Lazio?

Ha vinto tutto in Italia con la maglia della sua Lazio prima di trasferirsi al diavolo e conquistare il mondo calcistico. Ma Alessandro Nesta, romano d.o.c e laziale fino al midollo, è uno che non dimentica dove è diventato grande.

Per questo motivo, con il contratto in scadenza a giugno con il Milan e la carta d’identità non più lucente ormai, la voglia di terminare la carriera nella propria squadra del cuore e riassaporare le sensazioni di giocare all’Olimpico potrebbero presto farsi strada nella mente del difensore rossonero. Corteggiato dalla Juventus che spera in un nuovo affare Pirlo e la sua situazione non così chiara all’interno della società Milan, Alessandro Nesta si sente ancora importante e non ha voglia di appendere le scarpette al chiodo. Riportare a Roma l’ex nazionale potrebbe rappresentare per il presidente biancoceleste Claudio Lotito un colpo adatto a riconciliarlo con i tifosi della Curva Nord, imbufaliti con la proprietà dopo lo scarno mercato invernale.

Le voci nella capitale già si susseguono e Edy Reja, attuale allenatore della Lazio, è stato chiamato a rispondere della vicenda: “Qualora volesse tornare, sarebbe da tenere in considerazione, anche se non so se, conoscendo l’ambiente, accetterebbe di finire la carriera a Roma, dove potrebbero dirgli che è rotto…Io penso però che resterà al Milan“.

Qualche tifoso laziale già fa i debiti scongiuri per rivedere calcare il prato dell’Olimpico ad un vecchio idolo mai dimenticato.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.