Allegri: “Ora serve ripartire più arrabbiati di prima”

E’ un Allegri scosso quello chiamato ad analizzare il match che ha visto il suo Milan sconfitto in casa dalla pericolante Fiorentina.

La Juventus fa sempre più paura e gli ultimi giorni hanno tolto certezze e autostima alla banda di Allegri: “Diciamo che non è stata una bellissima settimana tra il pareggio di Catania, la sconfitta di Barcellona e quella di oggi. Questo è un inciampone che nessuno si aspettava, nemmeno noi. Ora dobbiamo dimostrare carattere, perché è questo che serve, e dobbiamo ripartire ancora più arrabbiati. Amauri ha segnato con noi il primo gol? Sicuramente non è stato un sabato fortunato e non è una buona Pasqua. La Fiorentina comunque ha meritato e non ha rubato assolutamente niente“.

Il tecnico però poi abbandona lo scoramento per dimostrarsi determinato a non mollare la corsa al titolo: “Ci sono ancora 21 punti in palio e bisogna essere in grado di riprendersi subito, a partire da Verona“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.